Total Curve™: Trattamento intensivo per l'aumento del seno

Analizziamo le tue opzioni per l'aumento del seno

Parlando di aumento del seno possiamo considerare diverse opzioni a tua disposizione.

Ad ogni modo, non sono tutte uguali, perciò è importante analizzare attentamente ogni opzione prima di decidere.

Fare la scelta sbagliata potrebbe significare rimanere deluse o ottenere risultati innaturali, avere dolorosi effetti collaterali, complicazioni legate a problemi di salute a lungo termine o, nel caso peggiore, un seno perennemente sfigurato.

Per non parlare degli altissimi costi che dovresti sostenere, per i quali potresti dover pagare rate per anni e anni.

Cerchiamo allora di analizzare in maniera critica le più famose opzioni disponibili.

Opzione #1: Protesi chirurgiche

Ogni anno più di 300.000 donne negli Stati Uniti d'America scelgono di rivolgersi alla chirurgia plastica per l'aumento del seno. Ad essere onesti, è facile spiegarsi il perché...

protesi senoI risultati possono essere clamorosi e l'aumento del seno è quasi istantaneo.

Comunque, prima di fare questo passo, considera che la FDA (Food and Drug Administration) ha espressamente dichiarato che le protesi al seno NON sono permanenti.

Potrà essere scioccante, ma è la verità!

Virtualmente, quindi, ogni donna che finisce sotto i ferri della chirurgia per l'aumento del seno finirà con il dover sostituire o rimuovere le protesi installate, prima o poi.

Inoltre, il dover sostituire le protesi la seno comporta nuove spese, nuovo dolore e nuovi potenziali effetti collaterali. La rimozione completa delle protesi, invece, comporterebbe il rischio di avere segni permanenti sul tuo seno, come avvallamenti, grinze, rughe o la perdita del tessuto cutaneo del seno.

E non dimenticare tutti gli altri rischi collegati alle protesi al seno, tra i quali:

  • Frequenti dolori al seno
  • Parti dure attorno alle protesi
  • Cambiamento della percezione del seno e dei capezzoli
  • Una protesi può rompersi o ESPLODERE!
  • Possono spostarsi e scivolare
  • I tumori al seno diventano difficili da individuare
  • L'allattamento spesso non è più possibile

A tutto questo aggiungi un prezzo che va dai €2500 ai €5000 euro in media (e ricorda, NON sono permanenti) e ti sarà facile capire perché la chirurgia per l'aumento del seno non sia una cosa da prendere alla leggera!

Infine è importante sottolineare che le protesi al silicone sono tornate ad essere installate soltanto da 4 anni, dopo un periodo di 14 anni di divieto.

Queste protesi sono state vietate dalla FDA nel 1992, a seguito della preoccupazione che potessero causare numerosi gravi problemi alla salute, tra cui cancro e lupus.

Al giorni d'oggi, solo due compagnie sono autorizzate a produrre protesi al silicone per l'aumento del seno, ed entrambe sono state obbligate a completare 10 anni di studi e test clinici sulla loro sicurezza.

Opzione #2: Trasferimento di cellule staminali dal grasso in eccesso

Il trasferimento di grasso al seno è una procedura di chirurgia del seno relativamente nuova che è stata da molti considerata come l'ultima frontiera per l'aumento del seno.

Basato su una procedura che era stata BANDITA negli anni 80 per via dei modesti risultati ottenuti, il trasferimento di grasso al seno si realizza mediante la liposuzione chirurgica di cellule adipose dal tuo corpo (solitamente dalle natiche o dalle cosce). Queste cellule adipose vengono poi re-iniettate nel tessuto adiposo del tuo seno, che risulterà più pieno, con una forma più naturale rispetto ad una protesi e manterrà la nuova forma perennemente.

I primi risultati sembravano promettenti, con diverse donne che hanno aumentato il volume del proprio seno anche di una taglia in più.

chirurgia senoAd ogni modo, CI SONO degli effetti collaterali. Questi includono macchie sulla pelle, infezioni, ascessi, eccesso di sanguinamento e cicatrici. C'è anche il rischio che il grasso trasferito appaia irregolare in aree differenti, dando l'effetto di un seno asimmetrico.

Inoltre, se il grasso viene iniettato in più aree, c'è il rischio che l'asimmetria risulti ancora più evidente.

Infine, ci sono diverse indicazioni sul fatto che questa procedura possa causare dei falsi positivi durante le mammografie, poiché il grasso iniettato a volte può assumere le sembianze di un tumore.

Sebbene questa procedura goda di un certo appeal, ha un costo decisamente proibitivo.

Dato che stai pagando sia la liposuzione che il trasferimento di grasso allo stesso momento, i costi possono facilmente andare dai 5000 ai 10000 dollari e anche di più!

Considera inoltre che questa procedura è ancora piuttosto nuova, quindi non sono stati condotti studi su eventuali effetti collaterali a lungo termine.

Opzione #3: Le pompe per l'aumento del seno

Le pompe per l'aumento del seno sono il dinosauro dell'industria del potenziamento sessuale femminile e rappresentano una delle più antiche e scomode opzioni per le donne.

Una pompa per l'aumento del seno funziona proprio così: una cupola di plastica che si applica sopra al seno, con un tubo d'aspirazione attaccato che applica una leggera pressione al seno.

Sebbene sia senza dubbio una delle opzioni più economiche per l'aumento del seno, questi sistemi sono decisamente scomodi da utilizzare: possono infatti causare lividi evidenti sul seno e i risultati ottenibili vanno dall'inesistente al mediocre.

Questo approccio è talmente poco efficiente che, di tutte le pompe per l'aumento del seno in commercio oggi, solamente una è stata approvata dalla FDA. E perché quella pompa riesca a garantire risultati apprezzabili, deve essere indossata 10 ore al giorno per almeno 10 settimane!

Il che significa un totale di 700 ore nell'arco di quasi tre mesi, che passerai a casa con questi attrezzi di plastica attaccati al tuo seno...e per goderti questa scomodità, dovrai anche pagare 2500 dollari!

Opzione #4: Reggiseni imbottiti e rinforzati con silicone

reggiseno imbottitoCerto, ci sono sempre i vecchi rimedi di una volta, i reggiseni imbottiti e rinforzati con il silicone. Ma in realtà non c'è nulla di naturale o di permanente, nel tentare di aumentare il volume del seno in questo modo.

Non sono niente di più di una modesta soluzione a tampone.

E diciamocelo...

...Immagino che tu voglia sentirti sexy con...ma anche senza vestiti!

Opzione #5: Aumento del seno in modo naturale

aumento seno naturaleCon tutti i rischi e gli altissimi costi da sostenere con le soluzioni appena presentate, sono sempre di più le donne che si affidano all'aumento del seno in modo NATURALE.

Il problema è che al giorno d'oggi esistono più di 100 creme e integratori venduti sul web come “Adatti all'aumento del seno in modo naturale”-- ma pochissimi di questi hanno formule basate sulla scienza medica e ANCORA MENO sono stati testati in laboratorio e su umani.

Ecco perché siamo fieri di poterti offrire una vera alternativa NATURALE, per tutte le donne che vogliono migliorare le proprie curve senza ricorrere alla chirurgia...

Total Curve™ – Trattamento in due fasi
per l'aumento del seno

  1. Un integratore giornaliero

  2. Un gel rassodante e tonificante a base di Volufiline™

Un sistema completo per il ringiovanimento del seno, che lavora all'unisono per migliorare l'aspetto e la salute del tuo seno, sia internamente che esternamente!

E' sufficiente utilizzare il sistema Total Curve™ OGNI GIORNO per notare in 60 giorni un aumento del seno considerevole, grazie all'azione stimolante diretta al tessuto adiposo del tuo seno.

Il Volufiline™, contenuto nel gel rassodante e tonificante, è stato testato sia in laboratorio che su soggetti umani, con il risultato di un aumento del seno dell'8,4% in meno di 60 giorni.

I fitoestrogeni naturali contenuti nell'integratore giornaliero imitano alla perfezione gli estrogeni producendo un effetto mastogenico, simile al tipici rigonfiamento del seno che le donne sono solite notare durante una gravidanza o nella settimana precedente al ciclo mestruale.

...Total Curve™ è davvero la tua opzione PIU' SICURA e
più naturale per l'aumento del seno.

E ricorda: puoi provarlo SENZA RISCHI per 60 giorni!

Ordina Total Curva Ora